Aforismi sulla croce

Figura geometrica fatta di due linee che si incrociano con un angolo retto. Qui trovi tutte le più belle frasi, citazioni e aforismi sulla croce

Aforismi sulla croce
In questa pagina trovi frasi, citazioni e aforismi sulla croce. Gli aforismi più belli, famosi e importanti.

Citazioni, frasi celebri e aforismi di poeti, scrittori, artisti e personaggi famosi. Ti darò tutto quello che serve per aiutarti a trovare le parole giuste.

Se come me adori usare citazioni e frasi celebri o ti piace inventare degli aforismi, in questa pagina troverai l'ispirazione e le parole giuste. Un ulteriore aiuto puoi trovarlo cercando su Amazon uno dei tanti libri dedicati ad aforismi, citazioni e frasi celebri.

Se sei alla forsennata ricerca delle parole giuste, ti ho semplificato il lavoro. Ho cercato e selezionato per te citazioni, frasi celebri e aforismi migliori scritti da poeti, scrittori, artisti e personaggi famosi.

Quindi, fatta questa breve premessa, non dovrai fare altro che copiare usando la combinazione di tasti CTRL+C e incollare usando la combinazione di tasti CTRL+V, su blog, sito o social network.

Elenco frasi, citazione aforismi sulla croce:

L’uomo bianco ha scoperto la Croce per mezzo della Bibbia, ma l’uomo di colore ha scoperto la Bibbia per mezzo della Croce.
JAMES ARTHUR BALDWIN

Tenete la croce in alto, cosicché io possa vederla anche attraverso le fiamme.
SANTA GIOVANNA D’ARCO

La prima notizia sulla mano destra un bambino la prende dal segno della croce. Impara a farlo con la mano giusta e da quello sa che è la destra.
ERRI DE LUCA

Ognune porta la croce sé’, ma a ognune ce piaccerria portà’ quela dej’atri.

Ognuno havi li so’ guai, cui cchiù picca, cui cchiù assai.

O d’abet o d’ noc, tutti ém la nostra croc.

Ognón ha la so cròus.

A ogne case nce ave ‘a sta ‘na croce.

Ognidun al à la sô crôs e cui che no le à s’è fâs bielsol.

O d’albero o di noce tutti s’ha da aver la croce.

Oggnùne tène la cròscia sò.

Chi ccroce nun ha, pija un zeppo e sse la fa.

A volte ci sembra che Dio non risponda al male, che rimanga in silenzio. In realtà Dio ha parlato, ha risposto, e la sua risposta è la Croce di Cristo: una Parola che è amore, misericordia, perdono.
PAPA FRANCESCO

Nel silenzio della Croce tace il fragore delle armi e parla il linguaggio della riconciliazione, del perdono, del dialogo, della pace.
PAPA FRANCESCO

La croce di Cristo rivela il potere di Dio di colmare ogni divisione, di sanare ogni ferita e di ristabilire gli originali legami di amore fraterno.
PAPA FRANCESCO

A proposito di Cristo in croce: e se egli, anziché i peccati dell’uomo, avesse espiato quelli di suo padre? Creare un mondo come questo, comunque lo si consideri, non sembra davvero un atto di bontà.
ANACLETO VERRECCHIA

La Croce non è segno di morte e sconfitta, ma sacrificio ed amore… Se lo ricordassimo più spesso potremmo affrontare meglio e più rispetto quelle che ci portiamo dentro!
GIANFRANCO IOVINO

II diaul noi disfe crôs.

Se Gesù fosse stato eliminato vent’anni fa, i bambini delle scuole cattoliche, invece di portare delle croci appese al collo, indosserebbero catenine con tante piccole sedie elettriche.
LENNY BRUCE

– Filini: Si ricorda l’indirizzo?
– Fantozzi: No…
– Filini: Via Crucis 8!

GIGI REDER – Rag. Filini
PAOLO VILLAGGIO – Rag. Ugo Fantozzi

La croce di Cristo abbracciata con amore non mai porta alla tristezza, ma alla gioia, alla gioia di essere salvati e di fare un pochettino quello che ha fatto Lui quel giorno della sua morte.
PAPA FRANCESCO

Nella Croce di Cristo c’è la sofferenza, il peccato dell’uomo, anche il nostro, e Lui accoglie tutto con le braccia aperte, carica sulle sue spalle le nostre croci e ci dice: Coraggio! Non sei solo a portarle! Io le porto con te e io ho vinto la morte e sono venuto a darti speranza, a darti vita.
PAPA FRANCESCO

Nella Croce vediamo la mostruosità dell’uomo, quando si lascia guidare dal male; ma vediamo anche l’immensità della misericordia di Dio che non ci tratta secondo i nostri peccati, ma secondo la sua misericordia.
PAPA FRANCESCO

Cristo sulla Croce ha preso su di sé tutte le croci del mondo.
PAPA GIOVANNI PAOLO II

Alla Croce di Cristo portiamo le nostre gioie, le nostre sofferenze, i nostri insuccessi; troveremo un Cuore aperto che ci comprende, ci perdona, ci ama e ci chiede di portare questo stesso amore nella nostra vita, di amare ogni nostro fratello e sorella con questo stesso amore.
PAPA FRANCESCO

Dove c’è la Croce, per noi cristiani c’è la speranza, sempre. Se non c’è la speranza, noi non siamo cristiani. Per questo a me piace dire: non lasciatevi rubare la speranza. Che non ci rubino la speranza, perché questa forza è una grazia, un dono di Dio che ci porta avanti guardando il Cielo.
PAPA FRANCESCO

Di fronte alla Croce di Gesù, vediamo quasi fino a toccare con le mani quanto siamo amati eternamente; di fronte alla Croce ci sentiamo “figli” e non “cose” o “oggetti”.
PAPA FRANCESCO

Solo quando arriviamo a comprendere, alla luce della Croce, il male di cui siamo capaci, e di cui persino siamo stati partecipi, possiamo sperimentare vero rimorso e vero pentimento. Solo allora possiamo ricevere la grazia di avvicinarci l’uno all’altro con vera contrizione, offrendo e cercando vero perdono.
PAPA FRANCESCO

L’ateo a Dio ci ha messo una croce sopra.
FULVIO FIORI

È un credo assai strano. Molti cristiani portano delle croci attorno al collo. Credete che quando Gesù tornerà vorrà vedere una fottuta croce? Forse è per questo che non si è fatto ancora vedere: “Cavolo, indossano ancora le croci. Fanculo, io non ci vado, Papà!”.
BILL MELVIN HICKS

L’orgasmo ha sostituito la Croce come nucleo del desiderio ed immagine di realizzazione.
MALCOLM MUGGERIDGE

An s’ pòl cantér e purtèr la cròus.

No se pol cantar e portar el Cristo.

No si pò cjantâ e puartâ la crôs.

No se pol cantar e anca portar la crose.

Se pò minga cantà e portà la crós, nè fa de boja e d’impiccaa.

Ebraismo: un unico popolo non ha potuto accettare la croce, perché è l’unico che nel suo attaccamento alle concrete promesse che Dio fa al giusto ne ha sentito la spaventosa, l’insostenibile assurdità.
SERGIO QUINZIO