Aforismi sulla mafia

Organizzazione criminale retta da violenza, omertà, riti d’iniziazione e miti fondativi. Qui trovi tutte le più belle frasi, citazioni e aforismi sulla mafia

Aforismi sulla mafia
In questa pagina trovi frasi, citazioni e aforismi sulla mafia. Gli aforismi più belli, famosi e importanti.

Citazioni, frasi celebri e aforismi di poeti, scrittori, artisti e personaggi famosi. Ti darò tutto quello che serve per aiutarti a trovare le parole giuste.

Se come me adori usare citazioni e frasi celebri o ti piace inventare degli aforismi, in questa pagina troverai l'ispirazione e le parole giuste. Un ulteriore aiuto puoi trovarlo cercando su Amazon uno dei tanti libri dedicati ad aforismi, citazioni e frasi celebri.

Se sei alla forsennata ricerca delle parole giuste, ti ho semplificato il lavoro. Ho cercato e selezionato per te citazioni, frasi celebri e aforismi migliori scritti da poeti, scrittori, artisti e personaggi famosi.

Quindi, fatta questa breve premessa, non dovrai fare altro che copiare usando la combinazione di tasti CTRL+C e incollare usando la combinazione di tasti CTRL+V, su blog, sito o social network.

Elenco frasi, citazione aforismi sulla mafia:

La mafia uccide, il silenzio pure.
PEPPINO IMPASTATO

La mafia non è affatto invincibile; è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto, bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave; e che si può vincere non pretendendo l’eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni.
GIOVANNI FALCONE

Io voglio scrivere che la mafia è una montagna di merda! Noi ci dobbiamo ribellare. Prima che sia troppo tardi! Prima di abituarci alle loro facce! Prima di non accorgerci più di niente!
PEPPINO IMPASTATO

Se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo.
PAOLO BORSELLINO

La mafia è un fenomenoumano e come tutti i fenomeni umani ha un principio, una sua evoluzione e avrà quindi anche una fine. Spero solo che la fine della mafia non coincida con la fine dell’uomo.
GIOVANNI FALCONE

Nelle fiabe non si insegna ai bambini che esistono i draghi, quello lo sanno già, si insegna ai bambini che i draghi si possono sconfiggere. Ed è quello che fanno scrittori come Saviano. Non dicono che la mafia c’è, ma dicono che la mafia può essere sconfitta.
ROBERTO BENIGNI

Non ho mai chiesto di occuparmi di mafia. Ci sono entrato per caso. E poi ci sono rimasto per un problemamorale. La gente mi moriva attorno.
PAOLO BORSELLINO

Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene.
PAOLO BORSELLINO

Se vogliamo combattere efficacemente la mafia, non dobbiamo trasformarla in un mostro né pensare che sia una piovra o un cancro. Dobbiamo riconoscere che ci rassomiglia.
GIOVANNI FALCONE

La lotta alla mafia dev’essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità.
PAOLO BORSELLINO

Tre magistrati vorrebbero oggi diventareprocuratore della Repubblica. Uno è intelligentissimo, il secondo gode dell’appoggio dei partiti di governo, il terzo è un cretino, ma proprio lui otterrà il posto. Questa è la mafia.
GIOVANNI FALCONE

Quando la pianta è ancora piccola è più facile raddrizzarla. Più cresce storta, più sarà difficile farlo dopo. Anche da piccoli si può combattere contro il mostro. Abituarsi alle prepotenze, scambiarle per leggi giuste, è già un modo di perdere la guerra. Difendere le proprie figurine è già un modo per vincerla.
LUIGI GARLANDO

Guardi, io ricordo ciò che mi disse Ninnì Cassarà allorché ci stavamo recando assieme sul luogo dove era stato ucciso il dottor Montana alla fine del luglio del 1985, credo.
Mi disse: Convinciamoci che siamo dei cadaveri che camminano.

PAOLO BORSELLINO

Senza piccioli e rispetto sei il nulla mischiato al niente…
TOTÒ RIINA

A questo può servire parlare di mafia, parlarne spesso, in modo capillare, a scuola: è una battaglia contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell’uomo per soldi.
PINO PUGLISI

Il popolo sprovveduto deve comprendere che la cura per il tumore mafioso è il popolo stesso.
GABRIELE RISTALLO

Temo che la magistratura torni alla vecchiaroutine: i mafiosi che fanno il loro mestiere da un lato, i magistrati che fanno più o meno bene il loro dall’altro, e alla resa dei conti, palpabile, l’inefficienza dello Stato.
GIOVANNI FALCONE

Il silenzio uccide, il silenzio è un comportamentomafioso.
ANTONIO DI PIETRO

La cultura della morte non appartiene solamente alla mafia: tutta la Sicilia ne è impregnata.
GIOVANNI FALCONE

Quando c’è un delitto di mafia, la prima corona che arriva è quella del mandante.
CARLO ALBERTO DALLA CHIESA

Entrare a far parte della mafia equivale a convertirsi a una religione. Non si cessa mai di esserepreti. Né mafiosi.
GIOVANNI FALCONE

La mafia è il miglior esempio di capitalismo che abbiamo.
MARLON BRANDO

Ci si dimentica che il successo delle mafie è dovuto al loro essere dei modellivincenti per la gente. E che lo Stato non ce la farà fin quando non sarà diventato esso stesso un «modellovincente».
GIOVANNI FALCONE

Come evitare di parlare di Stato quando si parla di mafia?
GIOVANNI FALCONE

C’è un proverbio siciliano che dice: Calati juncu ca passa la china, “Piegati giunco che passa la piena“. In attesa che passi la piena, cioè il momento difficile, il mostro prepara la sua vendetta, che non è fatta solo di bombe, ma anche di calunnie, accuse anonime, sospetti.
LUIGI GARLANDO

L’impegno contro la mafia, non può concedersi pausa alcuna, il rischio è quello di ritrovarsi subito al punto di partenza.
PAOLO BORSELLINO

Sono un quinta elementare, ma per fare carriera in Cosa Nostra non c’è bisogno di una laurea.
TOTÒ RIINA

La mafia è la “miseria” di chi crede che vale solo la legge del “prepotente“.
LUIGI GARLANDO

Adesso fanno le partite tra giudici e cantanti. Ne dovevano fare una anche tra ministri e mafiosi: insomma, un’amichevole.
ROBERTO BENIGNI

Credo a tutte le forme di studio, di approfondimento e di protesta contro la mafia. La mafiosità si nutre di una cultura e la diffonde: la cultura dell’illegalità.
PINO PUGLISI

Se un pentito rivela che un candidato è stato aiutato dalla mafia per interessamento di un alto esponente del suo partito, che invece risulterebbe un suo avversario, la rivelazione batte la logica, e si va avanti lo stesso… La certezza è che così non si fa un passo avanti nella dura lotta alla mafia.
GIOVANNI FALCONE

Le pene della camorra sono certe e immediate, a differenza di quelle dello Stato.
ROBERTO SAVIANO

Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande. Si muore spesso perché non si dispone delle necessarie alleanze, perché si è privi di sostegno. In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato che lo Stato non è riuscito a proteggere.
GIOVANNI FALCONE

Non spero certo di catturare gli assassini a un posto di blocco, ma la presenza dello Stato deve essere visibile, l’arroganza mafiosa deve cessare.
CARLO ALBERTO DALLA CHIESA

Gli animali uccidono per fame e per istinto, mentre i cosiddetti uomini d’onore, che a differenza delle bestie possono pensare, uccidono per odio e fame di potere.
LUIGI GARLANDO

Una delle cose che le organizzazioni temono di più è l’agire da uomini, l’agire con dignità, il non piegarsi, il non chiedere come un favore ciò che ci spetta di diritto.
ROBERTO SAVIANO

Il popolo siciliano è un popolo forte, generoso, intelligente. Il popolo siciliano è il figlio di almeno tre civiltà: la civiltà greca, la civiltà araba e la civiltà spagnola. E’ ricco di intelligenza questo popolo. Quindi non deve essere confuso con questa minoranza che è la mafia. E’ un bubbone che si è creato su un corpo sano.
SANDRO PERTINI

Buscetta ha detto di essere ossessivamente un tifoso della Juventus? Se lo incontrate ditegli che è la sola cosa di cui non potrà pentirsi.
GIANNI AGNELLI

L’omertà nasce dal bisogno di difendersi da un regime sociale di soprusi in cui la giustizia è applicata con parzialità e favoritismi, ma contrappone malauguratamente a questo un altro regime di soprusi: la mafia.
ERRI DE LUCA

La mescolanza tra società sana e società mafiosa a Palermo è sotto gli occhi di tutti e l’infiltrazione di Cosa Nostra costituisce la realtà di ogni giorno.
GIOVANNI FALCONE

L’impegno dello Stato nella lotta alla criminalità organizzata è emotivo, episodico, fluttuante. Motivato solo dall’impressione suscitata da un dato crimine o dall’effetto che una particolare iniziativa governativa può suscitare sull’opinione pubblica.
GIOVANNI FALCONE

Nei momenti di malinconia mi lascio andare a pensare al destino degli uomini d’onore: perché mai degli uomini come gli altri, alcuni dotati di autentiche qualità intellettuali, sono costretti a inventarsi un’attivitàcriminale per sopravvivere con dignità?
GIOVANNI FALCONE

I mafiosi non avrebbero cittadinanza in Italia se non ci fosse il poterepolitico e finanziario che gli permette di esistere.
CLAUDIO FAVA

Chiunque pensi di combattere la mafia nel “pascolo” palermitano e non nel resto d’Italia non farebbe che perdere tempo.
CARLO ALBERTO DALLA CHIESA

Per lungo tempo si sono confuse la mafia e la mentalità mafiosa, la mafia come organizzazione illegale e la mafia come semplice modo di essere. Quale errore! Si può benissimo avere una mentalità mafiosa senza essere un criminale.
GIOVANNI FALCONE