Aforismi sulla memoria

Funzione psichica di riprodurre nella mente l’esperienza passata. Qui trovi tutte le più belle frasi, citazioni e aforismi sulla memoria

Aforismi sulla memoria
In questa pagina trovi frasi, citazioni e aforismi sulla memoria. Gli aforismi più belli, famosi e importanti.

Citazioni, frasi celebri e aforismi di poeti, scrittori, artisti e personaggi famosi. Ti darò tutto quello che serve per aiutarti a trovare le parole giuste.

Se come me adori usare citazioni e frasi celebri o ti piace inventare degli aforismi, in questa pagina troverai l'ispirazione e le parole giuste. Un ulteriore aiuto puoi trovarlo cercando su Amazon uno dei tanti libri dedicati ad aforismi, citazioni e frasi celebri.

Se sei alla forsennata ricerca delle parole giuste, ti ho semplificato il lavoro. Ho cercato e selezionato per te citazioni, frasi celebri e aforismi migliori scritti da poeti, scrittori, artisti e personaggi famosi.

Quindi, fatta questa breve premessa, non dovrai fare altro che copiare usando la combinazione di tasti CTRL+C e incollare usando la combinazione di tasti CTRL+V, su blog, sito o social network.

Elenco frasi, citazione aforismi sulla memoria:

Mai memorizzare quello che puoi comodamente trovare in un libro“.
ALBERT EINSTEIN

La memoria è l’intelligenza degli idioti“.
ALBERT EINSTEIN

L’Olocausto è una pagina del libro dell’Umanità da cui non dovremo mai togliere il segnalibro della memoria“.
PRIMO LEVI

La memoria del cuore elimina i cattiviricordi e magnifica quelli buoni, e grazie a questo artificio, siamo in grado di superare il passato“.
GABRIEL GARCÍA MÁRQUEZ

Ah, memoria, nemica mortale del mio riposo!”
MIGUEL DE CERVANTES

La memoria è il diario che ciascuno di noi porta sempre con sé“.
OSCAR WILDE

La storia è testimonianza del passato, luce di verità, vita della memoria, maestra di vita, annunciatrice dei tempi antichi“.
CICERONE

L’amore dura finché resiste la memoria, non importa se dolce o amara, se è punteggiata di gesti avvenuti o solamente immaginati“.
MANUELA STEFANI

Bisogna avere buona memoria per mantenere le promesse“.
FRIEDRICH WILHELM NIETZSCHE

Se non riesci a ricordare dove hai messo le chiavi, non pensare subito all’Alzheimer; inizia invece a preoccuparti se non riesci a ricordare a cosa servono le chiavi“.
RITA LEVI-MONTALCINI

Troviamo di tutto nella nostra memoria: è una specie di farmacia, di laboratorio chimico, dove si mettono le mani a caso, ora su una droga calmante, ora su un veleno pericoloso“.
MARCEL PROUST

Dimenticare e cancellare le foibe è come seppellire la nostra storia. Un Paese senza memoria è un Paese senza identità“.
RINALDO SIDOLI

La storia è la memoria di un popolo, e senza una memoria, l’uomo è ridotto al rango di animale inferiore“.
MALCOLM X

Qui sosta in silenzio, ma quando ti allontani parla“.

– Pensa positivo!
– Sono positivamente certa che ti perderai, quella è la memoria a lungo termine!”

AMY POEHLER – Gioia
PHYLLIS SMITH – Tristezza

I vuoti di oblio non esistono. Nessuna cosa umana può essere cancellata completamente e al mondo c’è troppa gente perchè certi fatti non si risappiano: qualcuno resterà sempre in vita per raccontare. E perciò nulla può mai essere praticamente inutile, almeno non a lunga scadenza“.
HANNAH ARENDT

Fatti raccontare più volte come è andata, forse ti avvicinerai alla versione giusta. Soltanto i grandibugiardi hanno una memoriarispettabile“.
DINO BASILI

Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare“.
LILIANA SEGRE

Perché la memoria del male non riesce a cambiare l’umanità? A che serve la memoria?”
PRIMO LEVI

Le cose si scoprono attraverso i ricordi che se ne hanno. Ricordare una cosa significa vederla – ora soltanto – per la prima volta“.
CESARE PAVESE

Una lingua rappresenta la memoria collettiva «naturale» di una popolazione: se questa, per impossessarsi di un nuovo strumento linguistico, perde il contatto con il suo mezzo d’espressione più antico, diviene del tutto incapace di riconoscersi nelle proprie tradizioni: come potrà, allora, affermare la propria identità?”
WILLIAM BUTLER YEATS

Le fotografie sono la nostra memoria nel tempo, quando i nostri ricordi iniziano a perdersi nel tempo che passa“.
SILVANA STREMIZ

Anche l’uomo con la più scarsa memoria ricorda tutto quello che vorrebbe dimenticare“.
MIRKO BADIALE

Possiedi solo ciò che puoi portare con te; conosci le lingue, conosci i paesi, conosci la gente. Lascia che la tua memoria sia la tua sacca da viaggio“.
ALEKSANDR ISAEVIC SOLZHENITSYN

È una ben povera memoria quella che funziona solo all’indietro“.
LEWIS CARROLL

Tutti quanti si lamentano della propria memoria, però nessuno si lamenta della propria intelligenza“.
FRANÇOIS ALEXANDRE FRÉDÉRIC DE LA ROCHEFOUCAULD

Nell’autunno delle stagioni, sono le foglie a morire.
Nell’autunno della vita, è la nostra memoria
“.
FLOR DES DUNES

I tatuaggi bisogna «soffrirli». Dopo aver vissuto qualcosa di particolare, lo si racconta tramite il tatuaggio come in una specie di diario“.
NICOLAI LILIN

Rubare la vera storia è come rubare una parte della personalità di ognuno. È un crimine. La nostra memoria è composta da una combinazione di memoria individuale e memoria collettiva. Le due sono strettamente intrecciate. E la storia è la memoria collettiva. Quando questa viene rubata, o riscritta, non siamo piú in grado di sapere chi siamo“.
HARUKI MURAKAMI

In un popolo costretto all’ossessiva conservazione della memoria di sé per trovare le ragioni dell’essere nell’essere stati, si perpetua perfino il ricordo e la data di un temporaleeccezionale o della nascita di sei gemelli“.
ANDREA CAMILLERI

Sembra che la nostra vita sia migliore quando possiamo porla nella memoria degli altri. È una nuova vita che abbiamo acquisito e che ci risulta preziosa“.
MONTESQUIEU

La scoperta della scrittura avrà l’effetto di produrre la dimenticanza nelle anime che l’impareranno, perché, fidandosi della scrittura, queste si abitueranno a ricordare dal di fuori mediante segni estranei, e non dal di dentro e da sé medesime“.
PLATONE

La differenza tra le memorie false e quelle vere è la stessa che per i gioielli: sono sempre quelli falsi che sembrano i più veri, i più brillanti“.
SALVADOR DALÍ

La memoria è un ponte verso la libertà“.
FILIPPO ALOSI

Nella matematica esistenziale il grado di lentezza è direttamente proporzionale all’intensità della memoria; il grado di velocità è direttamente proporzionale all’intensità dell’oblio“.
MILAN KUNDERA

Il numero delle cose che riesco a ricordare non è sorprendente quanto il numero di cose che posso ricordare che non sono così“.
MARK TWAIN

A torto si lamentan li omini della fuga del tempo, incolpando quello di troppa velocità, non s’accorgendo quello essere di bastevole transito; ma bona memoria, di che la natura ci ha dotati, ci fa che ogni cosa lungamente passata ci pare esser presente“.
LEONARDO DA VINCI

Se un uomo è in grado di colmare la distanza tra la vita e la morte, se è in grado di vivere anche dopo la sua morte, allora forse è stato un grande uomo“.
JAMES DEAN

Ricordare è oggi un gesto di educazione, una sfida personale alla dittatura del presente che ci fa tutti informati e distratti, condannati a oblio repentino“.
MARCO PAOLINI

Ciò che più mi spaventa è l’inverno della memoria“.
JUAN JOSÉ ARREOLA

Imparare non è sapere; ci sono gli eruditi e i sapienti: è la memoria a fare i primi, ma è la filosofia che fa i secondi“.
ALEXANDRE DUMAS (PADRE)

Il perdono è ‘memoria selettiva’ – una decisioneconsapevole di concentrarsi sull’amore e lasciare andare il resto“.
MARIANNE WILLIAMSON

La memoria non è ciò che ricordiamo, ma ciò che ci ricorda. La memoria è un presente che non finisce mai di passare“.
OCTAVIO PAZ

Ti dicono che perderai la memoria quando diventerai vecchio. Ciò che non ti dicono è che non la rimpiangerai poi molto“.
MALCOLM COWLEY

Le nonne e i nonni sono la nostra forza e la nostra saggezza. Che il Signore ci dia sempre anzianisaggi! Anziani che diano a noi la memoria del nostro popolo, la memoria della Chiesa. E ci diano anche […] il senso della gioia. Dice che gli anziani salutavano le promesse da lontano: che ci insegnino questo“.
PAPA FRANCESCO

Non mi ricordo niente in cui non ci sei tu!”
JIM CARREY – Joel

La scrittura per me è un tentativo disperato di preservare la memoria che mi consente di non perdere pezzi lungo il cammino“.
ISABEL ALLENDE