Aforismi sulla monarchia

Forma di governo in cui la carica di capo di Stato è esercitata da una sola persona. Qui trovi tutte le più belle frasi, citazioni e aforismi sulla monarchia

Aforismi sulla monarchia
In questa pagina trovi frasi, citazioni e aforismi sulla monarchia. Gli aforismi più belli, famosi e importanti.

Citazioni, frasi celebri e aforismi di poeti, scrittori, artisti e personaggi famosi. Ti darò tutto quello che serve per aiutarti a trovare le parole giuste.

Se come me adori usare citazioni e frasi celebri o ti piace inventare degli aforismi, in questa pagina troverai l'ispirazione e le parole giuste. Un ulteriore aiuto puoi trovarlo cercando su Amazon uno dei tanti libri dedicati ad aforismi, citazioni e frasi celebri.

Se sei alla forsennata ricerca delle parole giuste, ti ho semplificato il lavoro. Ho cercato e selezionato per te citazioni, frasi celebri e aforismi migliori scritti da poeti, scrittori, artisti e personaggi famosi.

Quindi, fatta questa breve premessa, non dovrai fare altro che copiare usando la combinazione di tasti CTRL+C e incollare usando la combinazione di tasti CTRL+V, su blog, sito o social network.

Elenco frasi, citazione aforismi sulla monarchia:

Il Re non ha cugini, ma vassalli.
REGINA ISABELLA I DI CASTIGLIA

C’è qualcosa dietro al trono più grande del Re stesso.
WILLIAM PITT VECCHIO

Nel dispotismo l’uomo è al disotto de’ suoi sentimenti naturali, nelle repubbliche è al di sopra, nelle monarchie è al livello.
CESARE BECCARIA

Lo Stato sono io.
RE SOLE

La monarchia ci unisce, la repubblica ci divide.
FRANCESCO CRISPI

La carica di Presidente si è così imbastardita: mezzo regno e mezza democrazia, che nessuno sa se genuflettersi o sputare.
JIMMY BRESLIN

– Le monarchie fanno sempre tenerezza.
– Se posso, maestro, perché le monarchie fanno tenerezza?
– Perché è vulnerabile. Basta eliminare una sola persona e all’improvviso ecco che il mondo cambia… Come nei matrimoni.

SIR MICHAEL CAINE – Fred Ballinger
ALEX MACQUEEN – Emissario della regina
SIR MICHAEL CAINE – Fred Ballinger

Il comunismo è un regime monarchico, una monarchia di vecchio stampo. In quanto tale taglia le palle agli uomini. E quando a un uomo gli tagli le palle non è più un uomo.
ORIANA FALLACI

Non esiste re che, avendo forzasufficiente, non sia sempre pronto a convertirsi all’assolutismo.
THOMAS JEFFERSON

La democrazia non può garantire più niente. Un re sì!
ANTONIO ALBANESE – Cetto La Qualunque

La democrazia è il feticcio dei politici contemporanei. Essa, tuttavia, non ha niente di meglio delle vecchie monarchie. Si può ritenere che la democrazia sia una forma di monarchia dove i Re si alternano in base alle grida della stampa. In tal caso i Re passano ma il caos resta.
FABRIZIO MARIA LO MONACO

I re governano per mezzo di assemblee popolari solo quando non possono fare a meno di loro.
CHARLES JAMES FOX

Alcuni uomini pensano che la terra sia rotonda, altri che sia piatta. È un argomento passibile di discussione. Ma se è piatta, la renderà rotonda il comando del re? E se è rotonda, il comando del re la renderà piatta? No, io non firmo.
SAN TOMMASO MORO

II re regna, ma non governa.

Tali sono i princìpi dei tre governi; ciò non significa che in una certa repubblica si sia virtuosi, ma che si deve esserlo. Ciò non prova neppure che in una certa monarchia si tenga in conto l’onore e che in uno stato dispotico particolare domini il timore; ma solo che bisognerebbe che così fosse, senza di che il governo sarà imperfetto.
MONTESQUIEU

Il saggio appartiene allo stesso repertorio obsoleto come la casalinga virtuosa e il monarcailluminato.
MASON COOLEY

Nel sistema instaurato con la rivoluzionefrancese tutto ciò che è immorale è impolitico, tutto ciò che è atto a corrompere è controrivoluzionario. Le debolezze, i vizi, i pregiudizi sono la strada della monarchia.
ROBESPIERRE

I fiumi corrono a mescolarsi nel mare: le monarchie vanno a perdersi nel dispotismo.
MONTESQUIEU

A volte mi sembra che il sistema divino somigli alla monarchia inglese: Dio regna, ma non governa.
STANISLAW JERZY LEC

Sono consapevole che vicino a me ci siano persone decisamente più preparate, personeforti e di grande carattere, nate per essereleader, persone che lasceranno un segno e, forse, più adatte a governare, ma nel bene e nel male la Corona è nelle mie mani.
CLAIRE FOY – Regina Elisabetta II

Siamo persone spezzate, fuoriuscite dalle pagine di una bizzarra mitologia, con due entità che vivono in noi: l’essereumano e la Corona, invischiate in una terribile guerra intestina che non ha mai fine, e che abbruttisce ogni nostro afflato umano in quanto fratelli, mariti, sorelle, mogli, madri.
ALEX JENNINGS – Duca di Windsor

La gente vorrà sempre vederti sorridere, annuire o aggrottare la fronte, ma non appena lo farai avrai dichiarato la tua posizione, il tuo punto di vista, e in quanto sovrana, questa è una cosa che non puoi permetterti di fare.
DAME EILEEN ATKINS – regina mary

Il fatto è che la Corona deve vincere. Deve sempre vincere.
DAME EILEEN ATKINS – Regina Mary

Non si apprezza nessuno se non chi ci è utile. Riconosciamo l’autorità del principe perché vediamo che sotto di essa la proprietà è al sicuro. Da lui aspettiamo protezione contro gli avvenimenti sgradevoli esterni ed interni.
GOETHE

Molti re vanno in esilio e non ci stanno nemmeno tanto male, ma senza la grana… non si esilia.
TOTÒ – Totonno

Li Viniziani si sanno fare signori di Lombardia, e parmi la monarchia d’Italia.
PIOVANO ARLOTTO

Ovunque il popolo non ha proprietàondeesistere, il governo è monarchico o aristocratico. Ovunque il popolo può esistere di sua proprietà il governo è suscettibile di democrazia.
JAMES HARRINGTON

Lo stato della Città del Vaticano certamente rientra nell’ambito delle cosiddette monarchie assolute, ossia di quelle forme politico-giuridiche che si caratterizzano per una centralizzazione incontestata, cioè, appunto, ab-soluta del potere, senza limiti e garanzie precostituite.
FERRUCCIO PINOTTI

L’intrigo è una malattia di corte.
DOROTHEE DELUZY

Il potere non dovrebbe essere concentrato nelle mani di così pochi, e la mancanza di potere nelle mani di così tanti.
MAGGIE KUHN

Al fine di non avere nulla da temere dagli uomini, il potere e il regno sono secondonatura, perché con questi mezzi si può ottenere un simile scopo.
EPICURO

Noto che è impossibile per i re far fare le cose in modo economico come fanno gli altri uomini.
SAMUEL PEPYS

Per ottenere la più piccola fortuna, vale più dire quattro parole alla favorita del re che scrivere cento volumi.
VOLTAIRE

L’anarchia è l’abuso della repubblica, come il dispotismo è l’abuso del potere monarchico.
VOLTAIRE

Il remoderno è diventato un’appendice vermiforme: inutile quando è tranquillo; in pericolo di rimozione quando è invadente.
AUSTIN O’MALLEY

Un re diventa tale solo nel giorno dell’incoronazione.
DAVID HERBERT LAWRENCE