Filastrocca: Agosto

Torna alle filastrocche

Nel mare d’argento,
é caduta una stella,
Un bimbo stupito,
le tende la mano.
Ma un vento briccone,
e un po’ birichino,
soffiando soffiando
la porta lontano.
Occhieggia, galleggia,
quel fiore del cielo,
e, l’onde del mare
le fanno la nanna.
Poi, tutto d’un tratto
il vento si ferma,
il mare si placa,
e il rosso chiarore
svanisce nel buio.
Ma il bimbo sorride
perchè un’altra stella,
pianino pianino
discende dal cielo
e si tuffa nel mare.