Gialal al-Din Rumi – Due Amici

Torna alla biografia di Gialal al-Din Rumi

Un uomo arrivò alla porta di un amico
E bussò.
“Chi c’è?”
“Sono io”
L’amico rispose “Vai via,
non c’è posto per mangiare a questo povero tavolo”.
Quell’uomo se ne andò vagabondo per un anno.
Nulla come una bruciante separazione
Può vincere l’ipocrisia e l’egoismo.
L’uomo ritornò provato e sfinito,
camminò incerto davanti alla casa dell’amico
e timidamente bussò.
“Chi è?”
“Io sono te…”
“Per favore, vieni dentro. Non c’è posto
per due persone in questa casa, ma tu sei parte di me”