Per cui o percui?

Per cui o percui?: Ecco uno degli errori più frequenti che si possono commettere nella lingua italiana

Per cui o percui?
Qui di seguito trovi la soluzione ad uno degli errori più diffusi della lingua italiana: Per cui o percui?

Qual è il modo corretto?

La forma corretta è per cui nella versione separata

E’ una locuzione che significa: “e perciò“, “e per questo“.
Esempio: Sono stanco, per cui vado a letto.


Vuoi scoprire le letture più interessanti del momento?
Lascia i tuoi dati per ricevere gli aggiornamenti settimanali.