“È colpa mia”, il fumetto che racconta la storia dei Joy Division

La storia della band britannica Joy Division raccontata in un fumetto scritto da Lorenzo Coltellacci e illustrato da Mattia Tassaro

La storia della band britannica Joy Division, formata da Bernard Sumner, Peter Hook, Stephen Morris e Ian Curtis, viene raccontata in un fumetto scritto da Lorenzo Coltellacci e illustrato da Mattia Tassaro. Il fumetto, intitolato “È colpa mia – La vita dei Joy Division” e pubblicato da Feltrinelli Comics, è disponibile nelle fumetterie e librerie dal 21 maggio 2024, e può essere acquistato anche online.

La sinossi dell’editore descrive la band come figure chiave nella storia della musica rock, capaci di lasciare un segno indelebile nonostante la loro carriera breve. I Joy Division, in particolare Ian Curtis, sono visti come poeti maledetti che hanno espresso il tormento e l’estasi della gioventù, un tema che continua a risuonare con le nuove generazioni.

Questa graphic novel combina una ricostruzione dettagliata e accurata della storia della band con un’evocazione suggestiva e commovente. È un’opera che permette di conoscere i Joy Division e di comprendere perché la loro influenza continui a crescere nel tempo, toccando profondamente chi li scopre.

Potrebbero interessarti anche questi articoli: