Poesia di Langston Hughes – La Madre al figlio

Torna alla biografia di Langston Hughes

Bene, figliolo, te lo dirò:
la vita per me non è stata una
scala di cristallo.
Ci furono chiodi
e schegge
ed assi sconnesse,
e tratti senza tappeti sul pavimento –
nudi.
Ma per tutto il tempo
seguitai a salire
e raggiunsi pianerottoli,
e voltai angoli
e qualche volta camminai nel buio
dove non c’era spiraglio di luce.
Così, ragazzo, non tornare indietro.
Non fermarti sui gradini
perché trovi ardua l’ascesa.
Non cadere adesso
perché io vado avanti, amor mio,
continuo a salire
e la vita per me
non è stata una scala di cristallo.