Carlo Betocchi: vita e opere

Carlo Betocchi: cerchi informazioni sul tuo poeta preferito? In questa pagina trovi vita, opere, poesie e componimenti letterari


Carlo Betocchi nasce Torino nel 1899, si trasferisce ancora piccolo a Firenze nel 1906 per seguire il padre. Rimasto orfano per la sua morte viene educato dalla madre. Studia all’istituto Tecnico fiorentino con l’amico Piero Bargellini. In possesso del diploma inizia ad esercitare la professione di geometra nel campo edilizio.

Nel 1939 lascia Firenze e si trasferisce a Trieste dove gli viene assegnata la cattedra di materie letterarie presso il conservatorio musicale di Venezia. Tornato a Firenze nel 1953 insegna con le stesse mansioni presso il Conservatorio Luigi Cherubini e continua a collaborare a varie riviste. Dal 1932 sono numerose le raccolte poetiche, da “Realtà vince il sogno” fino “all’Estate di San Martino” del 1961 e “Un passo, un altro passo” del 1967 e a “Prime e ultimissime” del 1974, “Poesie del sabato” 1980. Dopo la seconda guerra mondiale ha pubblicato “Notizie di prosa e poesia” 1947, “Un ponte sulla pianura” 1953. Muore a Bordighera, in provincia di Imperia, il 25 maggio 1986.

Link poesie: